TOILETTE

S3 il bagno automatico e autopulente easy

IN BREVE


La serie di bagni S3 comprende i servizi igienici di ultima generazione, quindi non semplici “toilette”, ma bensì bagni automatici e autopulenti dotati di ogni comfort e in grado di garantire standard elevati di igiene e pulizia. Se hai bisogno di un bagno pubblico autopulente o stai cercando bagni automatici prefabbricati, visita il nostro sito dedicato SANO2

Se vuoi conoscere i prezzi dei nostri bagni autopulenti puoi compilare il form a fondo pagina o mandarci una mail!

 

CARATTERISTICHE GENERALI
del bagno automatico S3


  • Struttura scatolare monoblocco monolitica, con pareti laterali e solette prefabbricate, in cemento armato vibrato con finitura esterna decorativa. Le pareti sono legate tra loro con dispositivi di fissaggio a secco (zanche ammarrate nei getti e viti a martello).
  • Soletta di copertura in cemento armato vibrato di tipo piano sagomata con invaso per il convogliamento delle acque meteoriche tramite un pluviale, non visibile, installato nel vano tecnico. La soletta è impermeabilizzatacon guaina a base di bitume e fibre di vetro. Nei bagni prefabbricati per interni, la soletta è di tipo piano senza pluviale.
  • I nostri bagni prefabbricati autopulenti in cemento possono essere personalizzati nelle finiture esterne: le pareti sono normalmente verniciate con doppio strato di pittura al quarzo con colore a scelta su base RAL.
  • Le pareti interne dei locali utenti sono in ceramica monocottura formato 90×90 cm, colore avorio, modello CREACON W della Imola ceramiche.
  • Il pavimento è realizzato in doghe di alluminio estruso, realizzate su nostro disegno, con superficie antisdrucciolo
  • Porta di accesso alla toilette automatica in apertura e chiusura realizzata in alluminio e con movimentazione certificata CE.

Scarica i nostri disegni


Scarica la nostra brochure


DOTAZIONI
del bagno autopulente pubblico S3


  • Vaso sospeso in ceramica(su richiesta è possibile installare un vaso in acciaio).
  • Lavandino in acciaio incassato a paretecon distributori automatici no-touch di acqua, sapone e aria calda, controllato da sensori a infrarossi e microprocessore che sono eccitati dalla presenza delle mani dell’utente. Il lavandino per utenti con disabilità è privo di ostacoli e consente l’accostamento frontale della carrozzina.
  • Specchio anti-vandalorealizzato in acciaio inossidabile, ganci appendiabiti, maniglioni per utenti con disabilità.
  • Distributore automatico di carta igienica, tipo “no touch”, ignifugo e anti-vandalo, posizionato a fianco del wc.
  • Cestino per rifiutiin acciaio inossidabile incassato a parete, ignifugo e anti-vandalo.
  • Illuminazione con striscia LEDa basso consumo.

SISTEMA DI PULIZIA AUTOMATICA
del bagno S3


La toilette con tecnologia S3 prevede, dopo ogni utilizzo, il lavaggio con disinfezione, l’asciugatura del vaso wc, il lavaggio del lavandino e il lavaggio con disinfezione del pavimento.

L’impianto è composto da:

  • Dispositivo statico integrato nello schienale, realizzato in acciaio inox, “EASYTECH®” per il lavaggio e la sanitizzazione del vaso e per l’asciugatura automatica della superficie di seduta.
  • Dispositivo automatico per il lavaggio del pavimento, tramite ugelli che erogano acqua nebulizzata ad alta pressione. Gli ugelli sono del tipo a erogazione assiale a getto piatto, con angolo del getto di 45°.

FUNZIONAMENTO E IGIENE
del bagno autopulente pubblico S3


NORMATIVA
del bagno S3


Tutti i nostri bagni sono progettati, prodotti ed installati nel rigoroso rispetto delle normative vigenti. Riportiamo di seguito le principali normative a titolo indicativo e non esaustivo:

  • DM 14 Giugno 1989, n.236 Prescrizioni tecniche necessarie a garantire l’accessibilità’, l’adattabilità’ e la visitabilità degli edifici privati e di edilizia residenziale pubblica
  • DPR 24 Luglio 1996, n. 503 Regolamento recante norme per l’eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici, spazi e servizi pubblici.
  • Legge 5 Novembre 1971 n. 1086: “Norme per la disciplina delle opere di conglomerato cementizio armato, normale e precompresso ed a struttura metallica”;
  • Legge 2 Febbraio 1974 n. 64: “Provvedimenti per le costruzioni con particolari prescrizioni per le zone sismiche”;
  • P.R. 6 giugno 2001, n. 380: “Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia”;
  • M. 17 gennaio 2018: NTC 2018 “Norme tecniche per le costruzioni”;
  • M. 22 gennaio 2008, n.37: “Disposizioni in materia di attività di installazione degli impianti all’interno di edifici”;
  • M. 19 maggio 2010: modifica degli allegati al D.M. 22 gennaio 2008, n.37;
  • Regolamento Europeo UE 305/2011 – Regolamento prodotti da costruzione – CPR;
  • Scala RAL-F2: “Reichsausschuss für Lieferbedingungen”.

I NOSTRI PARTNER


Contattaci per informazioni o preventivi sui nostri prodotti! 

GDPR